Astarotte è un protagonista del poema del Pulci intitolato Morgante (metà 400). Egli è il diavoletto che non crede che oltre le colonne d'Ercole ci sia un baratro ma nuovi mondi da scoprire. E' un convinto assertore dell'uomo dedito alla scoperta e alla conoscenza, oltre i pregiudizi e i limiti conosciuti.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.